Ambasciatore Sessuale - caricatura by Andrea Solmi - Maggio 2003

Star Trek

Da sempre, sono un grande appassionato di fantascienza:
il merito (o la colpa) va sicuramente imputato a mio padre, che mi ha fatto trovare una vasta biblioteca di "Urania" da saccheggiare in giovane età, contribuendo così alla definizione dei miei gusti.

La biblioteca comprendeva in realtà anche altri generi narrativi, ma la fantascienza mi colpì particolarmente e ne divenni così uno sfegatato lettore con una particolare predilizione per il settore "Hard Science Fiction", che nonostante le suggestioni a luci rosse richiamate dal nome, intende solo una particolare sezione molto aderente alla realtà scientifica.

Ma naturalmente, la passione è per tutta la fantascienza, sia scritta  che visiva, ed una bella serie come Star Trek non mi poteva che affascinare.

L'iscrizione allo STIC (Star Trek Italian Club), effettuata nel 2000, è stata quindi per me una naturale conseguenza della mia passione per la fantascienza in generale.

Quello che mi aspettavo da questa iscrizione, era avere informazioni, dettagli ed anche un confronto con altri appassionati.
Quello che invece non mi aspettavo, era il trovare un bell'ambiente con tante persone piacevoli che sarebbero diventate rapidamente mie amiche, spingendomi a frequentarle spesso, ritrovando così una parte (anche cospicua) della mia vita dedicata in qualche modo a Star Trek.

In realtà, come avrete capito, Star Trek è solo una occasione di incontro: quello che conta veramente è l'incontrare amici.

E, sappiatelo, i gruppi di amici appassionati di Star Trek si definiscono "astronavi": può sembrare buffo, e in effetti lo è - ed anche molto divertente.

La mia "astronave" dunque, è la Qapla'z di Ferrara, il cui nome è un incrocio tra un saluto Klingon (una razza aliena di Star Trek, il saluto vero sarebbe qapla') ed un piatto locale (il cappellaccio, in ferrarese caplaz). E' un ambiente piacevole ed amichevole, e gli "incarichi" vengono assegnati scherzosamente.
Io per esempio, sono l'Ambasciatore Sessuale!
Cosa significa? Qual'è il ruolo di un ambasciatore sessuale in una flotta stellare? Cosa diamine fa, in definitiva, un ambasciatore sessuale?
E per finire, ...siete certi di volerlo sapere??? ;-)

Il ruolo è nato naturalmente scherzosamente, e ben si sposa con certe mie forme di umorismo che i miei amici ben conoscono. 
Al punto che...

Be', qui devo aprire una parentesi riguardo a qualcosa d'altro che ho trovato in Star Trek, e che non mi sarei aspettato, cioè l'amore.

E per amore, intendo quello vero: ho conosciuto infatti Raffaella proprio perché anche lei iscritta allo STIC, ed oltretutto referente per l'"astronave" di Marghera (VE), la Godzilla - che scherzi fa la vita, vero?

Bene, tornando al punto precedente, il ruolo di "Ambasciatore Sessuale", si presta così bene al mio umorismo, che quando ci siamo inventati il mio ruolo come "ospite" all'interno della Godzilla, siamo rimasti più o meno nei dintorni, creando "Mr. Osé" - Ologramma Sessuale d'Emergenza. Anche sugli scopi di tale ologramma, lascio spaziare la vostra fantasia... :-)
Nel frattempo la mia nave è poi diventata la Godzilla, cosa che non ha naturalmente minimamente intaccato l'amicizia con i miei vecchi compagni di bordo

Infine, io ed altri amici, abbiamo fondato l'Ambasciata Terra Unita, portabandiera all'interno del Senato delle Razze degli Umani.
In seguito, sono diventato il coordinatore delle attività del
Senato delle Razze.
Sono poi entrato nel Consiglio Direttivo (il "Ponte di Comando")  del club, e insieme ad altri amici ho rifondato la Sezione Editoriale e la Sezione Giochi.
Inoltre... be', avete capito: mi do molto da fare per questo club che amo tantissimo! :-)

In definitiva, la mia passione per Star Trek mi ha portato a conoscere tanti amici, e ha rivoluzionato la mia vita facendomi conoscere mia moglie - che volere di più dalla vita?
...è anche una bella serie televisiva! :-)

Star Trek Italian Club

Senato delle Razze

USS Qapla'z

ISS Godzilla

Gruppo Umano
STIC Senato delle razze Qapla'z Godzilla Gruppo Umano